logo-Confsal UNSA   

Federazione Confsal-UNSA

Coordinamento Nazionale

ORDINI PROFESSIONALI

Via Napoli, 51 – 00184 Roma - Tel. 06 4828232

Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
pec:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


 

  

Comunicazione n. 1

17/01/2021

 


AGLI ISCRITTI AL SINDACATO
Indirizzi P.E.O.
 

Cari colleghi,
durante l’ultima Assemblea che si è tenuta all’Aquila nei giorni 19 e 20 dicembre 2019 (sembra lontano un secolo fa.... di sicuro un altro mondo) si è discusso degli Upd (Uffici per i procedimenti disciplinari ) e dei Cug (Comitati unici di garanzia)

Come Sindacato ci siamo posti l’obiettivo di promuovere l’adozioni di tali istituti presso gli Ordini/Collegi professionali.

Abbiamo, quindi, posto la questione a livello di Segreteria Nazionale (allora aderivamo a Confintesa) e sono state inviate delle note di sollecito partendo dagli Ordini delle professioni sanitarie.

E’ quindi con piacere che rilevo che la Fnocmeo (la Federazione degli Ordini dei Medici) ha emanato delle direttive, a livello nazionale, sia per la costituzione degli Upd che dei Cug.

Per quanto riguarda i Cug bisogna rilevare che la Fnomceo ha dato delle indicazioni al fine di coniugare la nostra realtà, molto frammentata, con il dettato normativo.

Ne è scaturita la comunicazione n. 10 che è stata inviata agli Ordini provinciale dei Medici e che cerco di riassumere.

Mi scuso con i colleghi che operano in altri Ordini professionali, però ritengo che quanto sta succedendo nell’ambito degli Ordini dei Medici possa costituire una valida esperienza e soluzione che poi chiederemo (anzi pretenderemo) che venga adottata dagli altri Ordini professionali.

Secondo quanto stabilisce l’art. 57 del D.lgs 165/2001 il Cug “ha compiti propositivi, consultivi e di verifica. Contribuisce all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, migliorando l’efficienza delle prestazioni
collegata alla garanzia di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e dal contrasto di qualsivoglia forma di discriminazione e di violenza morale o psichica per i
lavoratori.”

E’ un organismo paritetico ed è composto dallo stesso numero di componenti dell’Ente pubblico e rappresentanti delle organizzazioni sindacali firmatarie del Ccnl.

La proposta della Fnomceo è la seguente: Costituzione di 1 Cug a livello nazionale composto da n. 10 componenti effettivi e n. 10 supplenti così suddivisi:

  • Da 1 componente effettivo designato da ciascuna delle organizzazioni sindacali rappresentative del Comparto Funzioni Centrali:
  1. Cisl Fp
  2. Fp Cgil;
  3. Uil Pa
  4. Federazione Confsal-Unsa
  5. Fed. Naz.le Intesa Fp
  • per un totale di 5 effettivi (ogni OO.SS. designerà pure 5 supplenti);
  • Da 4 componenti effettivi, dipendenti degli Ordini provinciale dei Medici e da n. 1 designato dalla Fnomceo, per un totale di 5 componenti effettivi (verranno designati anche 5 supplenti);
  • I 4 rappresentanti degli Ordini provinciali verranno designati dalla Fnomceo a seguito di acquisizione di dichiarazione di disponibilità da parte di noi dipendenti degli Ordini provinciali unitamente al curriculum;
  • Verrà designato 1 componente effettivo (ed 1 supplente) per ogni collegio distrettuale così determinato:

a) Collegio zona 1 Ordini di: Piemonte, Valle D’Aosta, Liguria e Lombardia;

b) Collegio zona 2 Ordini di: Trentino A.A., Veneto, Friuli V.G., Emilia-Romagna e Umbria;

c) Collegio zona 3 Ordini di: Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo e Sardegna;

d) Collegio zona 4 Ordini di: Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Ritengo che la costituzione del Cug a livello nazionale è un nostro successo che ci possiamo con orgoglio intestare.

Quindi faccio appello ai colleghi degli Omceo per:

  1. Attenzionare e promuovere l’adesione dell’Ordine alla Convenzione della Fnomceo (la scadenza è un po’ breve - entro il 31 gennaio):
  2. Coordinarci fra di noi del Sidop per promuovere delle candidature per Collegio in modo da avere una nostra significativa ed importante rappresentanza all’intero del costituendo Cug.

Un caro saluto.

 

Per il Coordinamento Nazionale
Giovanni Campo

   Testo originale del comunicato